Risolvere i problemi di codifica del database di WordPress


Spesso diversi utenti del forum hanno segnalato dei problemi con la codifica dei caratteri nel database dei loro blog. Di solito questi si verificano quando si importa un database di un altro blog WP oppure quando si cambia server. Il problema consiste soprattutto nella trasformazione delle lettere accentate in simboli come — eccetera.WordPress permette di impostare nel file wp-config.php la codifica del database. Nella maggior parte dei casi, questo risolve il problema, ma qualche volta non è sufficiente e bisogna agire diversamente.
Le soluzioni sono diverse: qualcuno consiglia di modificare direttamente il file esportato dal database e di reimportarlo tramite shell, qualcun altro come il sottoscritto ha risolto scegliendo in PhpMyAdmin al momento dell’importazione la codifica latin1.

Ci sono anche alcuni plugin per WordPress che cercano di risolvere il problema. bbWP2UTF8 cerca di effettuare la conversione del charset database in UTF-8, mentre UTF8 Sanitize plugin fa la stessa conversione “al volo”, ogni volta che una pagina del blog viene visualizzata dagli utenti.
Siccome questa operazione rallenta il blog, esiste una una versione modificata che aggiunge un’opzione per effettuare la modifica del charset una sola volta e renderla definitiva.

Dopo aver installato il plugin, selezionare l’opzione “Outputting posts” e controllare se sul sito è tutto OK. Se è tutto a posto, selezionare l’opzione “Process all posts on saving options” e aggiornare le opzioni. Al salvataggio delle opzioni, il plugin effettuerà la conversione rendendola definitiva e successivamente si potrà tranquillamente disattivare il plugin.

Per la delicatezza delle operazioni effettuate, è necessario fare un backup del database prima di procedere.

Hai qualche Domanda o vuoi Commentare?

2 commenti su “Risolvere i problemi di codifica del database di WordPress

Io sono impazzito con le codifiche del DB di wordpress. Ho provato vari plugin sparsi per la rete e provato ad importare/esportare in mille modi ma non riuscivo ad uscirne fuori.

Alla fine sono ricorso al metodo manuale: attraverso il programma ultraedit ho sostituito tutti i caratteri “strani” con i caratteri corretti impostando tutto su utf-8 ed importando il file pulito.

ciao a tutti

Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi

Categorie