WordPress 3.2.1 in italiano


A poche ore dal rilascio della versione italiana di WordPress 3.2 arriva la versione WordPress 3.2.1, release di mantenimento che risolve alcuni problemi relativi al JSON che possono verificarsi su alcuni hosting. Sono state anche effettuate alcune correzioni sia al design della Bacheca che al tema Twenty Eleven. Se si è già con la versione 3.2 questo aggiornamento sarà più veloce del solito grazia alla nuova funzionalità introdotta con la 3.2 che aggiorna solo i file che sono stati modificati rispetto alal versione precedente, senza rimpiazzare tutti i file della propria installazione.

Questa versione corregge solo problemi vari e NON corregge alcun problema di sicurezza, non essendosene sino ad ora manifestati con questa nuova “major release” di WordPress.

L’aggiornamento italiano è disponibile nella nostra pagina di downlalod ed apparirà nelle prossime ore sulle vostre bacheche. Per un elenco completo delle modifiche apportate alla versione si veda il changelog e la lista dei ticket chiusi.

Poiché questa versione arriva praticamente in concomitanza col rilascio della nostra versione 3.2 italiana, abbiamo deciso di rilasciare immediatamente questa nuova versione senza apportare alcuna modifica ai file di lingua e quindi senza aver verificato la presenza di correzioni e/o suggerimenti sulla piattaforma di traduzione collaborativa, questa cosa verrà fatta con la prossima eventuale release 3.2.2.

Hai qualche Domanda o vuoi Commentare?

13 commenti su “WordPress 3.2.1 in italiano

Luca

Ciao, come mai questo articolo è taggato “sicurezza”?
La 3.2.1 non è un aggiornamento che non contiene nuove features di sicurezza?

Reply

salve, come mai semplicemente facendo clic sul link ‘aggiorna’ della bacheca adesso non funziona più niente? il server mi dice “Internal Server Error
The server encountered an internal error or misconfiguration and was unable to complete your request.”

dovevo prima fare l’aggiornamento della versione inglese e poi quella italiana?

che devo fare adesso? ricopiare il backup che mi ero fatto? mentre faceva l’update però diceva che aveva sistemato anche il db… che modifiche ha fatto al db passando dalla 3.2. alla 3.2.1. ?

saluti, giacomo.

Reply
Risolto

risolto reinstallando 3.2. a mano e poi aggiornando sempre a mano via ftp.

conclusione: non fidarsi di aggiornamento automatico ma fare a mano via ftp.

piattaforma: linux su aruba.

Giacomo

Reply
Matteo

Quel problema me lo fa sempre. Basta riparare i permessi -.-

Reply

@Giacomo
Nel forum da tempo è stato messo in evidenzia l’argomento “Error 500 Aruba Linux e Aggiornamento Automatico” basterebbe leggerlo per risolvere definitivamente con quel problemino.

Reply

vero, stesso problema risolto con “ripara permission” di Aruba.

Reply

segnalo un errore quando si inseriscono i file di traduzione e si va a modificare il file wp-config.php

Parse error: syntax error, unexpected T_STRING

nel file wp-config.php

Reply
caterina esposito

benvenuto tra noi

Reply

@Luca La distribuzione italiana è corretta, se si mettono i file di traduzione di WP su quella inglese e si cambia la lingua in wp-config.php e viene segnalato un errore si tratta di errore di editing direi… anche perchè NON dici su quale riga viene segnalato l’errore. In ogni caso per queste cose c’è il forum di supporto.

Reply

@SteveAgl
L’errore c’è sulla riga 3.
Avviene nel caso in cui installi wordpress con “fantastico” e poi carichi i file delle lingue cambiando il file wp-config.php.

L’ho fatto 100 volte e ha sempre funzionato dalla versione 3.2.1 non funziona più.

Grazie lo stesso

Reply

La riga 3 è un commento…

Reply

Buon giorno, non so se è stato già segnalato, ma se si usa il motore di ricerca interno e questo non trova niente, il messaggio è:

> Non è stato trovato nulla
> Spiacente, ma nulla corrisponde ai criteri di ricerca impostati.
> Provare con delle parole chaive differenti.

Come vedete “chaive” ha un errore di digitazione.
Grazie se vorrete correggerlo.
p.s. tema Twenty-Ten

Reply

[…] ora WordPress 3.2.1 in italiano ed estraiamo il pacchetto, carichiamo tutto nel server tranne la cartella wp-content. Andiamo ora […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi

Categorie